#BlogUpMyLife di dicembre – tra il vecchio e il nuovo

Blogging

Siamo già a gennaio ed è arrivato il momento di fare un piccolo riassunto del mese di dicembre. Sarà davvero corto perché nel mio post precedente ho fatto un po’ di considerazioni sull’anno 2017 e su ciò che non sono riuscita a fare.

A dicembre ho pubblicato 6 post! Direi che è stato un buon risultato, visto che pensavo di non avere il tempo per pubblicarne manco uno perché tra la quotidianità, il corso presso la Biblioteca di Arvier che è finito il 15 dicembre, il Natale e la partenza per la Polonia ero davvero abbastanza presa.

Tutti i post li troveai qui: Archivio dicembre.

Tra gli articoli pubblicati quello più letto è stato il guest post di Serena Muzzolan che ha proprio scritto un buon articolo fornendo un sacco di informazioni interessanti a chi vorrebbe pubblicare i post sui blog degli altri per far crescere il proprio.

Facebook

Su Facebook a dicembre ho pubblicato poco, circa un post ogni due giorni, ma ho notato che non sono diminuite le reazioni e il coinvolgimento sulla pagina e quindi non ho spinto la creazione dei contenuti. Mi rendo conto che più di tanto da Facebook, senza pagare la pubblicità, non si può ottenere e bisogna pensare ad altri metodi di promozione del blog. Rispetto a un paio di mesi fa è calato molto il numero di persone raggiunte in relazione a chi clicca mi piace, commenta o condivide.

Una volta (sembra una fiaba) con questi numeri avrei raggiunto almeno 1000 persone in più.

Sperimentazioni

Sto sperimentando il plugin Facebook Page Promoter Lightbox per aumentare il numero di like sulla pagina Facebook attraverso un pop-up, ossia una finestra che si apre sul blog (se stai leggendo qui probabilmente ti si è già aperta e l’hai chiusa 😉). A me non piacciono questi pop up e quasi mai ci clicco sopra, ma tanti esperti sostengono che funzionano e quindi ho voluto fare una prova. Dopo circa un mese ho due osservazioni da fare: il numero dei like su Facebook non è praticamente cresciuto (sono arrivati neanche cento like), ma è cresciuta la frequenza di rimbalzo delle persone provenienti da Google, ossia il numero di persone che escono dal mio sito quasi subito. Non so se la colpa posso darla al plugin, ma nel dubbio ho deciso di toglierlo appena raggiungo 2000 like sulla pagina.

I prossimi post che troverai sul mio blog:

  • Errori frequenti nel blogging che frenano la tua crescita
  • 10 domande per analizzare il tuo blog nel 2017

Di più non svelo 😉.

A presto.
Agnieszka

  • Sembra che il calo della copertura dei post in realtà non sia un vero calo ma dipenda dal fatto che adesso l’aggiornamento Dell’algoritmo conta solo le visualizzazioni di fatto e non i post che si caricano nella home ma non vengono visualizzati sul display, quindi è solo più realistico.
    Comunque sia nel mio caso le interazioni continuano a crescere e questo è senz’altro un bene, ma le conversioni si sono abbassate di brutto, quindi ho deciso di non impazzire più dietro a fb che nel 2017 mi ha fatto perdere veramente un sacco di tempo e un sacco di energie soprattutto emotive : )
    Ci voleva, comunque, per abituarsi a implementare una routine pressoché quotidiana che oggi non mi comporta più grandi sforzi come all’inizio.
    Mi piace molto questa tua rubrica, mi aiuta a tirare le somme a mia volta e vedere le mie scelte da un altro punto di vista.

  • Come Khadi, anche io adoro questa tua rubrica. È utile per te e per noi, ed è bello che condividi anche le riflessioni su ciò che ha funzionato o non ha funzionato. Ci ho pensato se mettere o no un pop up per aumentare gli iscritti alla pagina, ma ci ho rinunciato. A me per prima non piacciono e vorrei offrire ai miei follower uno spazio privo di pop up, pubblicità etc. In compenso ho finalmente deciso di introdurre cose nuove, come la newsletter. È arrivato il momento. E non credo che mi sarei decisa a farlo senza lo zampino di progetto blog e combinando 😉

    • Grazie Katy! La rubrica è in evoluzione continua perché mentre prima davo più spazio ai riassunti dei post, ora non lo faccio più, dedicandomi di più all’analisi. Mi piace di più così e sono felice che anche a te :). Come puoi notare ho tolto il pop up prima di arrivare a 2000 di followe su Facebook, dava fastidio pure a me 😀 . Complimenti per la newsletter e spero che ti aiuti a creare più legami con i tuoi lettori.