#BlogUpMyLife di giugno – il blogging d’estate

Blogging

Chi aveva voglia di bloggare a giugno?

Io più che scrivere, avevo voglia di curare l’orto (capita anche alle ragazze digitali ? ) e così ho dedicato meno tempo al blogging, ma non credo di essere stata da sola. Penso che d’estate ci si dedichi ad altro che stare davanti al pc!

Con i sei articoli che ho pubblicato ho cercato ancora di più di fornire delle informazioni utili, interessanti e qualche volta anche divertenti.

Sul Blog

Tra i sei articoli che ho scritto il più letto è stato “Quali parole chiave scegliere per il proprio blog”. Il post aiuta a identificare le parole più adatte per aumentare i visitatori provenienti dai motori di ricerca. Per fare ciò ho utilizzato due strumenti che ti ho messo a disposizione: una mappa mentale e una guida con dei criteri per valutare ogni parola chiave selezionata in termini di vantaggi, pertinenza, conversione e concorrenza.

Il secondo articolo più letto è stato quello su Pixel di Facebook, dove spiego cosa è Pixel, come installarlo e a cosa serve per un blog.

Se non l’hai ancora installato, perché prossimamente non prevedi di fare la pubblicità su Facebook, fallo lo stesso! Non è impegnativo, è gratuito e ti raccoglie i dati sulle persone che visitano il tuo blog pronti per essere usati quando deciderai di lanciare qualche post sponsorizzato in modo molto mirato.

Il terzo articolo che è piaciuto tanto riguarda sempre le parole chiave! Eh si, gira e rigira si torna sempre a lavorare per essere trovate su Google. Infatti nel post “A cosa serve nel blogging Google Search Console” ho spiegato come utilizzare questo strumento per capire se le parole chiave per le quali il blog si sta posizionando sono quelle giuste, che effettivamente fanno crescere il numero di lettori interessati agli argomenti che tratti.

A giugno ho toccato anche un tema un po’ spinoso, ossia la pratica di scambiare i commenti tra i blogger. Se sei solo all’inizio della strada da blogger, questo tema sicuramente ti può interessare. Un altro che sicuramente ti potrebbe interessare sono 10 motivi per i quali le persone abbandonano subito il tuo blog, alcuni sono talmente banali che davvero vale la pena scoprirli per correggerli!

Last but not least ho parlato della saturazione della conoscenza on-line! Ti sei mai scaricata un pdf oppure un ebook gratis che poi si è coperto di polvere digitale? Ecco, in questo post parlo proprio delle capacità di non correre dietro le informazioni che in questo momento non ti servono per andare avanti, ma ti incasinano solo le idee.

Su Facebook

Il post che di più è piaciuto su Facebook è stato quello con i miei saluti che ho inviato a Mark Zuckerberg dalla Villa Reale a Monza ?, quando ho condiviso con le lettrici la notizia di aver creato sul blog il nuovo Tag – Facebook – per facilitare la lettura di tutti gli articoli che riguardavano il mio social preferito per la promozione del blog.

Cosa combinerò a luglio? Qualcosa sicuramente, visto che non so stare ferma ? .

Sto preparando un simpatico piano editoriale per la pagina Facebook che sarà modificabile. Una sorta di gioco, per aiutarti a preparare il mese di agosto sul social di Zuckerberg. Perché, se è vero che si può pubblicare meno sul blog, almeno su Facebook bisogna pianificare un po’ per non lasciare i lettori senza nulla e successivamente dover lottare per ripristinare la visibilità. Facciamo il minimo, ma in modo regolare.

Sarà possibile riceverlo esclusivamente sulla mia pagina Facebook, quindi se non mi segui ancora, penso che sia l’occasione giusta per farlo ?.

A presto,
Agnieszka