#BlogUpMyLife di maggio: dove sono senza un piano editoriale?

Blogging

Il mese di maggio è finito ed eccoci a fare un piccolo riassunto con l’appuntamento di #BlogUpMyLife.

Ho scritto meno del solito per la mancanza di tempo, uno stato di vita permanente che ogni blogger conosce, ma ho cercato di scrivere articoli di qualità, ho curato con attenzione il gruppo Facebook “Progetto Blog” e ho trascurato alla grande la mia Newsletter. Non dovrei, lo so, visto che le ragazze continuano ad iscriversi e la Blogoteca è sempre tra le pagine del blog più visitate, anche se io non mando le newsletter per ricordare la sua esistenza. Che dire, le giornate hanno 24 ore e siccome la mia vita non è il blogging metto semplicemente in pratica ciò che spiego anche alle mie lettrici di fare: di concentrarsi su poche cose e di farle nel migliore dei modi possibili.

Cosa è piaciuto di più a maggio?

L’articolo più letto in assoluto era Cosa significa avere una strategia per un blog personale. Ho spiegato cosa sono le risorse, come fissare gli obiettivi, impostare le attività e non avere paura di verificare quanto succede. Spesso le strategie non funzionano perché abbiamo paura di dire a noi stesse dove vogliamo andare e perché oppure abbiamo troppa fretta e poche risorse. Ho parlato, infatti, anche di questo, perché a volte ciò che ci prefissiamo non funziona.

Tutti i mesi pubblico anche un post che riguarda Facebook e, a maggio, non mi sono comportata diversamente! Il secondo post più popolare è stato l’articolo dove ho spiegato come realizzare una copertina per Facebook, che dimensioni utilizzare, con quali programmi farla, a cosa prestare attenzione e soprattutto cosa comunicare con la copertina! Ho scelto 15 copertine esempio con dei messaggi diversi per presentare alle lettrici qualcosa di diverso e più utile di una semplice cover photo! Se non l’hai ancora letto ti consiglio vivamente di recuperare: Come creare una copertina interessante per Facebook.

Ecco il mese di maggio raccontato con una Sketchnote!

E su Facebook?

A maggio il post che ha avuto più visualizzazioni organiche è stato il link verso l’articolo con l’intervista ad Aneta del Blog Hello Calabria, dove ha raccontato alle mie lettrici come realizzare un progetto on-line con le altre blogger. Aneta è stata la promotrice e l’organizzatrice del progetto che aveva come obiettivo la realizzazione del calendario delle blogger polacche con i loro luoghi più belli in Italia. Ha spiegato come gestire a distanza otto ragazze, non impazzire e concludere ciò che si inizia: Dalla rete di blogger alla realizzazione di un progetto. Intervista con Aneta di Hello Calabria.

Questo post con il link tra l’altro ha raggiunto quasi 1800 persone. Hai mai provato a pubblicare un’intervista sul tuo blog? Ti assicuro che è un tipo di contenuto che porta sempre ottimi risultati sia in termini di visualizzazioni su Facebook, sia di persone nuove che arrivano sul blog.

Noto comunque che il post con più persone raggiunte non era quello con più interazioni ;). Queste considerazioni sui dati di Insight metto in coda per qualche post.

Giugno su Combinando

Il prossimo articolo sarà dedicato allo strumento Google Search Console, spiegherò in che modo è utile per il blogging e come usarlo.

Tornerò a parlare di Facebook, perché penso che sia un social obbligatorio per il blogging. Spiegherò come scoprire chi targetizzano le pagine di tuo interesse. E’ molto, molto utile se anche tu vuoi iniziare la tua avventura con la pubblicità. Per facilitarti la lettura dei miei articoli che riguardano Facebook ho creato sul blog il nuovo tag (Facebook) con il quale troverai tutti gli articoli che toccano il tema del mio social preferito per il blogging.

Prevedo di fare l’intervista con una nomade digitale, Agnieszka, che forse hai già conosciuto virtualmente quando ho postato la nostra foto un paio di giorni fa su Facebook.

Con il gruppo Facebook Progetto Blog stiamo preparando una sorpresa, ma per momento non svelo nessun dettaglio. Ecco, il gruppo è forse quell’elemento del blogging che mi impegna di più, ma mi porta anche maggiore soddisfazione. Adoro le ragazze che ne fanno parte, per l’impegno, per la condivisione e per il sostegno che si danno. Una piccola, ma vera rete di blogger.

Altri piani? Ho un elenco di post da pubblicare, come sempre lo preparo all’inizio del mese, ma non sono mai certa se andranno a buon fine, se sono abbastanza maturi nella mia testa, se sono proprio convinta di pubblicarli o se sono utili alle mie lettrici, quindi non c’è niente di veramente fisso nella mia vita bloggosa. Prima o poi scriverò perché ad alcune blogger un piano editoriale troppo preciso può portare più danni che benefici ?.

A giugno prevedo anche di curare il mio orto reale 😀

Se ti va fammi sapere se c’è un tema particolare del blogging che ti interessa, forse posso scrivere un articolo!

Come è stato il mese di maggio con il tuo blog? 

A presto.
Agnieszka

  • Il mio mese di maggio non molto diverso dai precedenti. Più interazioni sui social però, quello che sì. Ispirata da te, sul blog ho deciso di fare un wrap-up trimestrale per raccontare ai lettori il dietro le quinte. 🙂 Comunque bello l’orto, piacerebbe anche a me averne uno. 😀

    • Si, penso che un racconto di quello che succede è sempre abbastanza interessante :). Si, ho la fortuna di abitare in montagna che d’inverno quando devo salire in macchina bestemmio e d’estate lodo 😀 .

      • ahahahah ti capisco bene, ho vissuto in montagna per 12 anni. -.-‘ D’estate bella, ma d’inverno problematica.

        • Si, qualche volta anche parecchio :).