Come creare un'area riservata sul blog di WordPress senza plugin

Come creare un’area riservata sul blog di WordPress senza plugin?

Blogging

Con il post di oggi ti spiego in modo semplice come creare un’area riservata sul blog di WordPress senza plugin al fine di non appesantire il sito. 

Uno dei vantaggi di essere iscritte alla mia newsletter è l’accesso alla Blogoteca. Si tratta di un’area riservata del sito che non si vede dal blog, alla quale si accede con il link e la password, inviati dopo aver confermato l’iscrizione alla Newsletter. L’ho creata perché ho iniziato ad avere sul blog dei documenti sparsi e non organizzati, a me, però, piace la semplicità e la voglio anche per le mie lettrici. In un posto unico possono trovare il materiale che creo gratuitamente per il blogging.

Non nascondo che questo metodo aiuta anche a far crescere la mailing list! I vantaggi di avere una base di contatti interessati alla tematica del tuo blog e alla tua attività sono molteplici e li ho spiegati in questo articolo: Le newsletter che funzionano.

Il lavoro per creare un’area riservata sul blog si fa una volta sola e poi si aggiunge il materiale creato. Una vera comodità che sicuramente i lettori apprezzeranno. Come alternativa all’area riservata ho sperimentato il plugin Social Locker. Questo plugin blocca i contenuti e li sblocca se il lettore condivide l’articolo su Facebook. Non è proprio un’alternativa, a dire la verità, perché le finalità sono diverse, ma comunque ho preferito l’area riservata per creare dei rapporti con i miei lettori. 

Perché creare un’area riservata sul blog di WordPress senza plugin? Ti ricordo che i plugin sono dei piccoli programmi compatibili con il tuo blog di WordPress che ti aiutano a gestirlo. Devi però ricordarti che qualsiasi plugin appesantisce il sito e influisce sul suo posizionamento. Infatti io penso cinquanta volte prima di installare un plugin, che è un metodo veloce per risolvere alcune questioni, ma deve davvero valerne la pena. 

Di che cosa hai bisogno per creare un’area riservata sul blog di WordPress senza plugin?

Come creare l’area riservata sul blog passo dopo passo:

✔️️ Loggati alla bacheca del tuo blog.

✔️️ Crea una nuova pagina (Pagine – Aggiungi nuova).

✔️️ Dai un nome alla pagina e definisci la visibilità, modificando da pubblica a protetta con password. Inserisci la password e salva la bozza.

✔️️ La tua pagina è pronta e puoi inserire i contenuti da scaricare e successivamente pubblicarla. Io ho salvato tutti i contenuti su Google Drive e nell’area riservata ho aggiunto la descrizione di ogni contenuto con il pulsante scarica.

✔️️ Per escludere la pagina dell’area riservata dal menu del blog modifica le impostazioni del menu (questo lo può fare solo l’amministratore, assicurati di avere l’accesso): entra in Aspetto > Menu, seleziona il Menu che vuoi eliminare aprendo l’apposita tendina e clicca sul pulsante rimuovi (più facile da fare che da raccontate ;-)).

✔️️ Includi il link all’area riservata e la password nell’e-mail di conferma della tua newsletter. Io utilizzo MailChimp e nel tutorial linkato sopra ho spiegato come impostare Final Welcome e-mail.

                                                                            Ecco un pezzo della Blogoteca, l”area riservata del mio blog.

Come funziona?

La persona che si iscrive alla tua newsletter riceve un messaggio con la richiesta di confermare l’iscrizione, se conferma riceve in automatico l’e-mail con il link e la password per accedere all’area riservata creata.

Tu invece in ogni momento puoi aggiungere i contenuti nuovi inviando nelle mail della newsletter un pro-memoria. Conviene in tutte le e-mail mettere il link all’area riservata del blog e la password. E’ molto probabile che qualcuno non li ricordi.

In questo momento nell’area riservata del mio blog, chiamata Blogoteca, si trovano:

➡️ ️check-list con 25 domande per verificare se hai fatto il necessario per avere maggior seguito al tuo blog;

➡️️ esercizi per far partire una newsletter che funziona;

➡️️ quaderno con gli esercizi per trovare l’argomento del tuo blog oppure indirizzare meglio i contenuti del blog esistente;

➡️️ ebook con 33 idee di post da pubblicare su Facebook, una check-list per la tua Fanpage e un post planner settimanale per organizzare le tue idee;

➡️️ 20 idee da fare in 15 minuti per il tuo blog.

Se non sei ancora iscritta alla mia newsletter, mi sembra un ottimo momento per farlo. Ci sono già 350 ragazze iscritte! Non è tantissimo, ma non promuovo la newsletter in modo particolare. Semplicemente si sparge la voce che dentro la Blogoteca ci sono i contenuti interessanti 😉 .

Hai mai pensato di creare un’area riservata del tuo blog? 

A presto.
Agnieszka

  • Stefania Gambella

    Questo articolo è stato la mia guida per creare la mia zona riservata, sappi che ti devo tantissimi grazie!:)

    • Grazie tantissimo per questo commento e sono contenta per te :-D.