Come trovare l’argomento per il blog e partire quasi sicure di essere lette?

Blogging

La decisione su che cosa scrivere il blog è importante e a medio – lungo termine può rivelarsi anche strategica. Questa affermazione ti sembra strana perché hai sempre pensato che avendo una passione oppure degli interessi specifici, hai già trovato l’argomento perfetto per il tuo blog? Purtroppo non sempre è così semplice tradurre una passione in un blog che gli altri seguiranno.

Oggi affronto proprio questo tema declinandolo in tante sfumature: come trovare l’argomento per il blog e come combinare la passione e i bisogni delle persone reali in rete.

Questo articolo è per chi vuole aprire un blog per passione oppure ne ha già uno, ma i cui contenuti non lo soddisfano appieno. 

Come fai a capire quale tema potrebbe essere il migliore per il tuo blog? Come scegliere il tema giusto tra le tante passioni che hai e le tante cose che ti interessano? Qual’è l tema che non ti stuferà dopo poco tempo, che attirerà i lettori, che ti darà sempre la giusta carica di energia per continuare? 

In fondo all’articolo troverai un quaderno con gli esercizi in formato pdf da scaricare e compilare. Gli esercizi ti aiuteranno a trovare il tema principale del tuo blog attorno al quale ruoteranno le tematiche del tuo interesse.  

Iniziamo! 

niente_da_dire

Scopri quello che ti piace oppure quello che sai fare meglio degli altri.

Ci sono i temi che ti piacciono, che appena ci pensi fai un sorriso oppure dei temi che mastichi meglio degli altri? Oppure quelli per i quali sei avanti con le tue competenze. Te lo senti dentro di te che sei più forte, vero?

Prendi un foglio, una penna e scrivi:

  • quello che ti interessa e ti piace
  • i temi sui quali sei più forte rispetto a una persona qualsiasi
  • le tue competenze che per gli altri invece sono un problema

Per quali di questi temi saresti in gradi di allargare da sola le tue conoscenze e ti sentiresti a tuo agio a scrivere, ad uscire dalla tua zona di confort, a condividere non solo i fatti, ma anche le tue opinioni o le tue emozioni?

Perché lo faresti?

Fai un ragionamento incrociato tra tutte queste domande. Quanti e quali temi alla fine sono rimasti?

come-trovare-argomento-per-il-blog

Il passo successivo è più difficile. Non fai più il viaggio alla scoperta di te stessa, ma devi scoprire se quello che piace a te può attirare anche gli altri.

Tecnicamente parlando fai un’indagine di mercato. Verifica se i temi che ti attirano sono i temi che le persone cercano in rete, quali problemi hanno con questa tematica e che cosa cercano nello specifico.

Per avere un blog seguito dovrai trovare una conciliazione tra il tema che ti piace e che sai di poter portare avanti e le persone potenzialmente interessate che cercano le informazioni su questo tema. 

Perché le persone seguono dei blogger? 

Le persone seguono dei blogger perché cercano delle informazioni, risposte ai propri dubbi, motivazione, possibilità di crescita personale o professionale oppure divertimento e svago. Questo tema l’ho affrontato con maggiore dettaglio in uno dei miei articoli precedenti: Il lettore ideale ti trova, ti scopre e resta a seguirti, dove troverai approfondimenti utili. 

Ma come scoprire che cosa la gente cerca in rete su un determinato argomento?

  • verifica con i motori di ricerca come google o bing,
  • leggi i forum oppure partecipa ai gruppi specifici su Facebook,
  • segui altri blog sulle tematiche simili,
  • leggi i commenti su questi blog,
  • leggi le recensioni dei libri che trattano l’argomento di tuo interesse. Basta fare un giretto virtuale su Amazon e scoprire tante cose interessanti! 

Verifica che cosa e come scrivono gli altri blogger

Verifica e valuta chi scrive già su questi temi e quali mezzi di espressione utilizza. Se nessuno scrive pensa perché? E’ una novità oppure il tema non è interessante (impossibile tra l’altro, perché tutto si può rendere interessante). Se vuoi scrivere su qualche argomento simile ad altri blogger pensa già fin da subito come ti differenzierai, che cosa offrirai ai lettori di diverso e perché dovrebbero leggere proprio te.

Ricordati di essere autentica sul blog, ciò non significa pubblicare dei contenuti personali, i racconti familiari o le foto dei bambini. Semplicemente sii te stessa e non fingere di essere più esperta, più divertente o più ironica. L’autenticità è molto importante e i lettori sanno riconoscerla ed apprezzarla.

argomento-per-il-blog-2

Tema principale del tuo blog tradotto in categorie

Se dopo tanti ragionamenti sei riuscita a capire su che cosa scrivere il blog, quindi hai individuato il tema principale, cerca di pensare a quattro sottotemi che potrebbero diventare le tue future categorie del blog e per ciascuna di queste pensa a 5 titoli per i futuri articoli. Sei riuscita senza fatica a individuare i primi 20 articoli che potresti pubblicare?

E’ naturale che questi 20 articolo sono soltanto orientativi. Mentre lanci il blog e inizi a pubblicare ti verranno in mente altre idee e temi che andrai ad approfondire. Un blogger non vive in isolamento, ma si confronta con gli altri e discute, anche da questo nascono altri blog post! Non avere paura dei cambiamenti, delle modifiche, di aggiungere delle categorie oppure di toglierle. Di trattare i temi che inizialmente non erano previsti, ma vedi che piacciono a chi ti legge e naturalmente anche a te.

Lifestyle semplicemente!

Una categoria particolare per il blog è il cosiddetto lifestyle, che significa che scrivi di tutto e di niente. Porti i tuoi lettori in un viaggio nel tuo stile di vita. Condividi le tue esperienze su cibo, viaggi, libri, vita da single, di coppia, bambini, scrivi delle tue emozioni oppure le tue opinioni sugli avvenimenti sociali, ma non ti concentri su un tema particolare. Lifestyle semplicemente. Il tuo. E’ la categoria, a mio avviso, più difficile a coinvolgere il lettore. Perché a chi ti trova deve piacere il tuo lifestyle. Ma per capirlo deve anche conoscerti meglio e in rete c’è poco tempo. Quindi per un blog di lifestyle la parola di ordine sarà la pazienza.

Come hai potuto vedere, la ricerca dell’argomento per un blog avviene in più fasi e il risultato potrebbe essere diverso da quello che ti saresti aspettata. 

Se però il tuo blog è l’effetto di combinare la tua passione e le esigenze dei potenziali lettori parti più sicura, perché sai che ci sono già le persone che hanno bisogno di te! L’analisi dei bisogni non è da sottovalutare e trascurare!

Quaderno con gli esercizi per ricercare e trovare l’argomento principale del tuo blog

Iscriviti alla mia newsletter per accedere alla Blogoteca e scaricare gratuitamente in formato pdf il quaderno con gli esercizi che ho preparato per te. 

Sono curiosa, mi faresti sapere come hai trovato l’argomento per il tuo blog? Hai fatto dei ragionamenti oppure ti sei semplicemente buttata? 

Se hai trovato queste informazioni utili ti sarò molto grata se condividi l’articolo su Facebook. 

Se sei una blogger e cerchi un posto dove confrontarti con le altre ragazze, entra nel gruppo Facebook Progetto Blog, dove ci aiutiamo a vicenda a sviluppare a la nostra creatività da blogger!

  • Gilda Serafini

    Credo, dopo aver letto questo post che il mio blog appartenga alla categoria “lifestyle”. Non mi sono mai posta il problema, scrivo per me stessa, ho aperto il blog per me stessa, anche se è bello avere dei lettori, molto dei quali ormai affezionati.

    Gilda di http://www.nonpuoesserevero.it

    • Benvenuta Gilda e grazie per il commento. Ho visitato il tuo blog ed effettivamente è lifestyle. Non dico che è un problema, ma che semplicemente è una categoria che ha bisogno di più tempo per far affezionare i lettori. Io penso che chi apre un blog è perché attraverso i contenuti che pubblica vuole raccontare una storia e quindi vuole che qualcuno la legga. Molto bello il tuo blog, complimenti 🙂 .

      • Gilda Serafini

        Certo, sicuramente i lettori ci mettono un pò ad affezionarsi, ma poi giuro che piano piano molti diventano quasi amici e se non leggi un loro commento ti preoccupi.
        Grazie per i complimenti!

        • Concordo con Te Gilda. L’ho vissuto con il mio blog in polacco che parla della Valle d’Aosta. Dopo un po’ è diventato un blog sul lifestyle nelle Alpi italiane e devo dire che è seguito abbastanza, ma ci voleva del tempo! Comunque hai ragione che ci sono le persone fisse affezionante che se non commentano mi preoccupo. Idem se io non pubblico per qualche motivo i nuovi post mi inviano i messaggi per sapere se tutto ok 🙂 .

  • Giuly Photos

    articolo molto interessante… 🙂
    complimenti !!

    • Grazie mille Giuly. Spero ti sia di aiuto. Per qualsiasi dubbio o approfondimento mi puoi scrivere.