Cosa si può combinare on-line in un anno – caso studio su di me!

Blogging, Esperienze

Un anno fa ho schiacciato il pulsante “pubblica” del primo post sul mio blog Combinando.

Fin dall’inizio il mio blog è su WordPress.org perché sapevo che per me era una cosa seria. Sulla pagina Conoscimi ho descritto come sono arrivata a lanciare Combinando, ma oggi vado oltre e racconto un po’ questo primo anno di blogging in italiano.

Quante cose sono successe in un anno?

Tante, talmente tante che qualche volta mi dico che non è possibile che sia passato solo un anno!

Ho pubblicato 94 post sui temi legati al blogging. Li ho ideati negli angoli più strani della mia vita, non a caso giro sempre con un quaderno, essendo molto legata alla carta! Li ho scritti spesso di notte, guardando dalla finestra la Valle d’Aosta nei momenti di blocco momentaneo. Chi mi legge sa che non credo nella motivazione, ma nella disciplina 😀 quindi quando devo scrivere un post perché ho rubato un’ora di tempo alla realtà, scrivo e non rimando!

Ho creato e curato la pagina Facebook facendo quasi delle magie per farla funzionare e … funziona! In un anno ho pubblicato 388 post che hanno ricevuto 9.300 reazioni, 393 condivisioni e più di 2.200 commenti (dati presi dall’applicazione Sociograph che ho descritto QUI).

Non male per una appassionata di blogging 😉.

Facebook è diventato il social media principale per la promozione di Combinando! Pubblico uno, massimo due link a settimana verso il blog, ma è proprio da lì che arriva il traffico tutti i giorni! In un anno ho avuto circa 15.000 visite sul blog provenienti da Facebook!

Ho lanciato il gruppo Progetto Blog, sempre su Facebook, che so che piace tantissimo perché mantiene un alto livello non solo delle competenze interne, ma anche della gentilezza e della disponibilità (ringrazio tutte le ragazze che contribuiscono perché senza di loro il gruppo non sarebbe così ❤️).

Ho creato la newsletter e la Blogoteca per tenere tutto il materiale che creo in un posto unico e far risparmiare il tempo a chi ne ha poco!

Ma… per me il valore più grande di questo blog, lanciato per condividere le conoscenze, sono state le relazioni instauratesi con le altre blogger! Già solo per questo valeva la pena tentare di entrare nella blogosfera italiana, in uno dei settori più competitivi nel quale penso sia difficile emergere.

Per chi è il mio blog?

Decisamente il mio blog è per chi muove i primi passi nel blogging. Spiego come farlo in modo intelligente anche quando si ha poco tempo a disposizione. Come organizzare il lavoro, come scegliere le priorità e come puntare su certe attività e invece lasciare indietro le altre. Questo blog mi rispecchia semplicemente. Spiego in modo semplice gli aspetti tecnici e insegno a fare le scelte giuste.

Il blogging è un tema molto vasto e riguarda non solo la scrittura dei post da pubblicare sulla piattaforma. Tocca tantissimi punti che ho descritto meglio nel post “Chi è blogger oggi“.

Pensa, ad esempio, alla promozione di un blog! Certo che lo puoi fare un po’ dappertutto, ma non ha senso! Insegno come scegliere i posti giusti e cosa fare in questi posti.

È molto importante scegliere i post adatti per la promozione e non tentare un po’ di qua e un po’ di là!

Se ti promuovi nei posti sbagliati oppure nei posti giusti, ma in modo sbagliato (perché non hai tempo per curare tutto e dappertutto) alla fine arriva la frustrazione e inizi a dire che non funziona, che sei stanca, che non ha senso, che molli.

Certo che ci vuole la visione, l’organizzazione e la collaborazione con gli altri, ma questo è il blogging di oggi.

Combinando è per le donne (in un anno il 71% di visite proveniva da donne). Io sono una donna e ho deciso di condividere con le altre donne le mie conoscenze. Lo comunico con la grafica del blog, con il linguaggio e con l’approccio alla vita di una donna di oggi.

La mia vita personale è molto complicata, sono mamma, lavoro e uno dei miei figli ha una malattia rara e tutto ruota attorno a questo aspetto. TUTTO. Da circa tre anni non posso più programmare la vita, ma piuttosto cogliere i momenti. L’ho scritto tantissime volte, ottimizzo i minuti e li faccio fruttare al meglio. Non spreco il tempo in rete e quando decido di esserci ci sono.

Non lo scrivo per lamentarmi, lo scrivo per dare un po’ di speranza a chi cerca di organizzarsi. Se ci riesco io, pur in modo assolutamente imperfetto, significa che davvero l’organizzazione è a portata di tutti.

Non entro in merito alla vita di coppia, però, però, se riesco a combinare qualcosa on-line è anche grazie al mio marito. Un uomo che assolutamente non mi aiuta in nulla, perché io e lui a casa e con i figli siamo come lo specchio. Abbiamo le stesse conoscenze e competenze sia per quanto riguarda la gestione dei colori del bucato da mettere in lavatrice sia per quanto riguarda far addormentare i bimbi. Non ci sono le cose che faccio solo io e che fa solo lui, al massimo ci sono le cose che non fa nessuno 😀 come stirare! Sappiamo sostituirci perfettamente in tutto. Questo per ritagliarsi i piccoli pezzi personali nella vita famigliare di oggi è davvero fondamentale.

Dopo i primi passi?

Perché Combinando insegna solo i primi passi del blogging?

Chi crea uno spazio virtuale per qualsiasi motivo è conscio che sono tantissimi e ci vuole tempo per capirli e domarli.

Una volta che sai muoverti nel blogging le strade si dividono. I modelli di business basati su un blog sono tanti e ogni persona ha bisogno di creare la propria strategia e approfondire aspetti diversi! È diverso sviluppare e promuovere un blog che punta alle collaborazioni con le aziende e vuole, per esempio, diventare l’ambasciatore di qualche marchio noto oppure un blog che invece crea un proprio marchio o ancora diverso un blogger che diventa lui stesso un marchio!

La strada è lunga, vero?

Spero che il post di oggi ti sia piaciuto e se vuoi lasciami un commento con un tema che vorresti vedere approfondito sul mio blog! 

Se vuoi restare aggiornata sulle tematiche legate al blogging seguimi su Facebook! Grazie 🙂

Alla prossima!
Agnieszka

Ps. In uno dei prossimi post condividerò le informazioni riguardanti il corso di blogging (Blogging, web marketing e progetti. Imparare ad usare la rete per sviluppare le proprie idee)  che sto portando avanti presso la Biblioteca di Arvier in Valle d’Aosta. Il corso sarà disponibile anche on-line, e vorrei anticiparti un po’ di dettagli.

 

  • Diana Russo

    Sei una grande! Come donna, come blogger…come mamma e moglie! Ti auguro tanti e tanti altri anni speciali 😘

  • Roberta PasticceRoby

    Hai creato un blog utilissimo e una rete di
    blogger meravigliosa, e lo dice una che (purtroppo) non è da molto tempo che ti segue! P.s.:Io e la mia compagna siamo esattamente come te e tuo marito! 😂 😘

    • Ciao Roberta! Si, il risultato migliore di quest’anno è proprio la rete di blogger e ne sono molto contenta.

  • Mina

    ti ammiro molto per tutto quello che fai, ti auguro tutto il meglio per la tua famiglia, la tua vita lavorativa e anche di blogger!:)

  • Da te sto imparando tante cose e una in particolare mi lega a te: la tua umiltà! Perla rara di questi tempi. In bocca al lupo a tutto e grazie per quello che fai per noi tutte

  • Kasia Chmara

    Io ti seguo da poco e sto ancora scoprendo i vari temi che hai già descritto sul blog. Le mie lacune sono tante e la scoperta del tuo blog e il gruppo su fb sono state per me preziosissime. Per me sei un mito! Mi congratulo con te per questi fantastici risultati e spero di riuscire almeno in parte essere cosi ben organizzata e determinata come te 🙂