Dal Mare Baltico al gruppo su Facebook per le blogger italiane

Blogging, Esperienze

Oggi siamo il 15 del mese e questo significa solo una cosa: il giorno del #ViaggioVirtuale che organizziamo con le blogger del gruppo su Facebook “Progetto Blog”. E’ un’iniziativa nata a dicembre e, ogni mese, raggruppa le blogger interessate a scrivere su un determinato tema che votiamo assieme. Questo mese scriviamo sul luogo del cuore. Quando ho visto questo argomento prevalere mi sono chiesta se fossi veramente intenzionata di scrivere sul blog che tratta di blogging e dintorni su un posto caro a me.

Mi sono detta di no, salto semplicemente il mese, ma alla fine ho cambiato idea perché ho deciso di raccontarti una storia e due luoghi particolari.

Il Mare Baltico

Nel 2008 mi sono iscritta all’Università della Valle d’Aosta per prendere la seconda laurea. L’Università mi ha riconosciuto un bel po’ di esami che ho fatto in Polonia e in Belgio e mi ha iscritta al terzo anno. Tra i corsi che dovevo fare c’era anche il corso di informatica. Non che in Polonia non si studi l’informatica, semplicemente io il 3° anno, mentre i miei amici polacchi studiavano il pacchetto Office e compagnie varie ero in Belgio a fare festa, oops volevo scrivere fare il programma di scambio universitario Erasmus 😉 . Così sono stata costretta a seguire nel 2010 in Italia il corso di informatica.

Nell’ambito del corso e per superare l’esame finale è nato il mio primo blog. L’ho fatto sulla piattaforma WordPress.com e dopo aver pubblicato pochi articoli non l’ho più aggiornato. Il blog è ancora in rete, perfettamente visibile e si chiama “Europa per tutti”. Contiene poco più di cinque articoli, ma il primo di questi racconta un posto a me molto caro, il Mare Baltico. Il luogo dove sono nata e dove, appena arrivo in casa in Polonia, corro per vederlo, toccarlo e ascoltarlo. Adoro fare le passeggiate lungo la costa (solo in Polonia la costa del Baltico è lunga 843 km) e sentire sotto i piedi la sabbia finissima. Se hai voglia di approfondire dai un’occhiata al mio vecchio blog con le foto del Baltico e un racconto sul Parco Naturale Slovinzio conosciuto per le dune di sabbia in movimento! Un vero spettacolo della natura – Il Mare Baltico.

Parco Naturale Slovinzio è conosciuto per le dune di sabbia in movimento.

Questa esperienza è stato il mio primo contatto con il blogging, anche se è finita presto. Ci son voluti altri tre anni perché io aprissi un blog in modo cosciente. Ho aperto CiekawAosta (Aosta curiosa) in polacco e racconto ai miei connazionali la Valle d’Aosta e i suoi tesori naturali, le tradizioni, la storia e la cultura. Questa si che era una vera avventura che mi ha aperto gli occhi sul mondo digitale e mi ha fatto conoscere tantissime persone anche nel mondo reale.

L’ho aperto in modo cosciente, ma dovevo ancora imparare l’arte del blogging! E quando l’ho un po’ imparato è nato questo blog. L’ho voluto in italiano perché la mia vita per il momento è in Italia e credo che la blogosfera italiana sia un po’ indietro rispetto a quella polacca. Sapevo bene che avrei creato un gruppo per le blogger sul Facebook, ma non ho immaginato che l’avrei fatto neanche due mesi dopo la partenza del blog.

Gruppo su Facebook per le blogger

Il gruppo è nato in modo spontaneo, perché io non ho avuto la pazienza di aspettare (poi aspettare cosa in questo caso?). Il gruppo unisce le ragazze intenzionate e determinate ad andare avanti con il proprio blog, superando mille problemi da quelli tecnici legati al sito a quelli della vita reale. Ci conosciamo, ci aiutiamo e ci motiviamo. Abbiamo ormai parecchie iniziative all’interno del gruppo e se devo dire la verità curo molto di più il gruppo che la pagina del blog. Tante delle mie idee legate al blogging nascono proprio dentro al gruppo, nel confronto, condivisione e discussione con le altre ragazze 🙂 .

Ecco i miei due luoghi del cuore, quello del Mare Baltico, un luogo fisico che mi fa riposare la mente e staccare la spina e quello del gruppo su Facebook per le blogger, Progetto Blog, che mi stimola e carica di energia.

Il Viaggio Virtuale del gruppo Progetto Blog

Il #ViaggioVirtuale non finisce qui. Guarda i luoghi del cuore delle altre ragazze e ce ne sono davvero tanti! Un vero viaggio pieno di emozioni, colori e scoperte.

#1 Viaggiando A Testa Alta – Scopri insieme a me il luogo che ha un posto di prima classe all’interno del mio cuore.  

#2 The Daz Box – Le case colorate del centro, il profumo di pesce, il lungomare. Questa è Caorle, il mio luogo del cuore.

#3 Girovagando con Stefania – Il borgo di Monterosso è il mio luogo del cuore che col passare degli anni è diventato più turistico ma è rimasto affascinante.

#4 Dindalon – Scoprite con me le meraviglie della Sicilia, con i suoi colori e i suoi profumi. Un pezzo del mio cuore è rimasto là.

#5 CognaTHE Il posto del cuore delle CognaTHE’ è la loro città, Firenze. Scoprite con loro un thè nero dedicato a questa meravigliosa città e al suo Duomo Santa Maria del Fiore.  

#6 Arianna The Travel Planner – Un itinerario per scoprire (o riscoprire) Londra, il mio luogo del cuore. 

#7  MyFloreschic – Il mio luogo del cuore La valle di Casies. 

#8 Travel Breath – Il mio posto del cuore. E’ stata dura riuscire ad individuare un posto che, più degli altri, mi avesse conquistato nel profondo. Non sarà un luogo specifico ma una vera e propria destinazione: l’Irlanda. 

#9 Il nido delle nuvole – Ho viaggiato tanto per l’Europa, ma c’è un luogo dove ho lasciato il mio cuore, un’immensa sala piena di libri, la biblioteca del Trinity College, a Dublino.

#10 La vita olistica – Canazei è un gioiello…aprire la finestra e guardare fuori è un miracolo che si ripete ogni mattina, passeggiare fra le sue case colorate, curate e piene di fiori è un privilegio.

#11 Piccole mamme crescono – Vi racconto una storia fatta di gasse d’amante, fiocchi e venti.

A prestissimo!
Agnieszka

  • Giulia Pracucci

    Che bello questo post! Sono contenta di far parte di questo gruppo virtuale di blogger, è un luogo fantastico di scambio e solidarietà. Grazie Agnieszka!

  • Marta Calvetto

    Ancora una volta dobbiamo ringraziarti per le belle iniziative che hai! Mi è piaciuto molto partecipare a quello che per me è stato il primo viaggio virtuale 🙂

    • Il primo e speriamo non l’ultimo :). Grazie per la tua partecipazione.

  • Daniela Carazzai

    Secondo me hai fatto benissimo a partecipare al viaggio raccontando qualcosa di te che ancora non sapevamo. Oltretutto le storie di chi ha scelto l’Italia come proprio paese di residenza attirano sempre la mia curiosità (voglio dire, gli italiani vogliono andarsene ma per chi invece arriva qualcosa di buono ci sarà pure no?).

    • Non hai idea di quante persone vengono invece in Italia perché apprezzano gli abitanti, il cibo e la cultura. Conosco personalmente un paio di ragazze che abitano in Italia e lavorano come nomadi digitali per delle società fuori Italia. Due settimane fa ho conosciuto finalmente, dopo mesi di scambio e-mail e telefonate, anche una coppia di polacchi che un paio di anni fa ha comprato un rustico in Valle d’Aosta e viene qui in modo stabile in vacanza quattro volte all’anno perché innamorata dell’italia, delle montagne e degli abitanti. Certo che la maggior parte delle ragazze polacche è in Italia perché si è sposata con un Italiano, ma ci sono davvero tantissime storie diverse, con percorsi e risultati diversi :). Comunque posso dirti che i polacchi adorano l’Italia ed è uno dei paesi più visitati da noi.

  • Girovagandoconstefania

    Sono curiosa di sapere qualcosa in più delle dune in movimento 🙂 Ma davvero siamo indietro in tema blogging rispetto alla Polonia? Dobbiamo darci da fare 🙂 🙂

    • Che cosa vorresti sapere sulle dune? Posso cercare e scriverti se ti interessa approfondire il tema. Si, l’Italia è decisamente un po’ indietro. In Polonia la blogosfera è molto più in movimento (come le dune 😀 ), ci sono molti “personaggi” bloggosi, podcaster e youtuber che riescono a creare le proprie community attorno al blog. Ci sono molti più corsi on-line, molta più condivisione di informazioni e di conoscenze. In Italia lo vedo molto meno. Ci daremo da fare :-).

  • Lucia Lesley Pisano

    ❤❤❤ che bello che uno dei tuoi luoghi del cuore è progetto blog! Mi sono quasi emozionata ?

    • Anch’io :), ti assicuro che anch’io.

  • Concordo! Io ho visto per la prima volta le dune quando ero alla terza elementare. Era la prima gita di classe di due giorni e da allora ci torno molto volentieri perché mi hanno proprio colpita. Se ti capita di essere al nord della Polonia tra maggio e settembre è davvero un posto da visitare.