Come la tua concorrenza targetizza il pubblico su Facebook

Marketing

Quando decidi di utilizzare la pubblicità su Facebook e chiedi in giro come iniziare tutti ti dicono che devi scegliere il tuo target, ossia le persone alle quali mostrerai le tue inserzioni.

Sembra semplice, vero? Ma in pratica non lo è per nulla perché il pubblico deve essere molto ben targetizzato affinché la tua pubblicità funzioni.

Uno dei metodi per scegliere bene il proprio target è osservare gli altri. No, non per copiare, ma per capire le logiche. Non devi osservare solo i tuoi concorrenti, anzi, qualche volta potrebbe essere controproducente se loro sono piccoli quanto te e stanno solo testando ?. All’inizio dovresti osservare chi è più grande anche di altri settori. Sono più esperti, spesso si appoggiano a dei servizi specializzati per le inserzioni e quindi la loro scelta del pubblico è più ragionata. Osserva non solo il pubblico scelto per l’inserzione, ma anche il tipo di messaggio che trasmette!

A questo punto dovresti conoscere le differenze tra pubblico caldo e freddo, ossia chi ha già avuto un contatto con te (blog, pagina Facebook, mailing list) e chi vede il messaggio per la prima volta.

Iniziamo!

  1. Come scoprire il pubblico scelto dagli altri?

È davvero molto semplice. Quando visualizzi sulla bacheca la pubblicità clicca in alto a destra e dal menu che si aprirà scegli “Perché visualizzo questa pubblicità”. Di seguito si aprirà una nuova pagina con la spiegazione. Le motivazioni sono diverse e ti consiglio di curiosare sulle varie inserzioni per vedere come altri targetizzano il pubblico.

Un esempio:

E ancora un altro esempio:

  1. Come puoi visualizzare la pubblicità su Facebook?

Se desideri vedere la pubblicità di un sito particolare devi esporti un po’?. Cliccare mi piace alla pagina, iscriverti alla newsletter, visitare il sito e farti un giretto tra le varie pagine. Vedrai che nel giro di poco visualizzerai la pubblicità. Ovviamente in questo caso parlo di aziende medio – grandi che investono in pubblicità su Facebook e non di nanerottoli che sono all’inizio della propria strada.

E lo spiega anche Facebook perché ti fa vedere certe inserzioni e tu puoi anche regolarle! Facebook ti mostra le inserzioni su base dei tuoi interessi, mi piace cliccati, luoghi dove ti registri, programmi di fedeltà ai quali aderisci, acquisti effettuati o quasi effettuati. Se tu hai cliccato tante pagine che alla fine non ti interessano perché hai fatto lo scambio con gli altri vedrai la pubblicità poco interessante. Puoi comunicare a Facebook che questo specifico tema anche se risulta tra i tuoi interessi sulla base dei mi piace, di fatto non è di tuo interesse 😀 .

Come farlo? Sotto la spiegazione del pubblico clicca “Gestisci le tue preferenze relative alle inserzioni” e potrai aggiungere o togliere gli interessi. Puoi anche comunicare a Facebook per ogni singola inserzione: “Questa inserzione è utile” oppure “Nascondi l’inserzione” mettendo la motivazione (vedi la seconda foto di Cheerz).

Altri articoli che ti possono interessare e riguardano Facebook sono:

Conoscevi questo metodo di verifica delle inserzioni? Ti sei mai chiesta perché vedi certa pubblicità e che queste informazioni puoi utilizzare a tuo favore per il blog?

A presto.
Agnieszka