Le ragioni per le quali vale la pena farti incasinare la vita con un blog

Blogging

Oggi ti illustro otto ragioni per le quali aprire un blog non solo incasina un po’ la vita e ti fa uscire dalla tua zona di confort, ma ti fa anche crescere dal punto di vista personale e professionale.

Io ci ho messo un po’ a diventare una blogger, a imparare a raccontare più che descrivere, a usare con scioltezza vari strumenti necessari per il blogging, a entrare in contatto virtuale con le altre persone. Ci è voluto tempo e pazienza, che ho dovuto dare al mio blog e a me stessa, anche se solitamente sono una che ha fretta di vivere.

Quando ti comincia a girare in testa l’idea di aprire un blog, qualsiasi sia l’argomento, ti avverto che questo passo cambierà qualcosa in te e nella tua vita e non importa se decidi di rimanere anonima in rete e all’inizio non ti seguiranno in tanti.

Ecco otto motivi perché aprire un blog.

#1 Ti si aprirà la mente

Quando decidi di aprire un blog condividi i propri pensieri ed esperienze. Per raccontare tutto questo bisogna però viverlo prima! Essere curiosi, riflettere, osservare e alla fine sedersi davanti alla testiera e scegliere anche che cosa raccontare sul blog delle esperienze o dei pensieri e cosa lasciare per se stesso. Non c’è modo migliore per rivivere questi momenti e per fermarsi un attimo nella vita frenetica che di solito abbiamo.

#2 Diventerai più attenta a quello che ti circonda

Se il tuo blog tratterà di posti o di persone comincerai a vedere quello che prima non notavi neanche, semplicemente perché ci passavi davanti in fretta. Di colpo con i tuoi occhi più attenti vedrai più tramonti, più albe e più persone interessanti che ti circondano.

L'alba in Valle d'Aosta in una mattina d'inverno.
L’alba in Valle d’Aosta in una mattina d’inverno.

#3 Conoscerai persone nuove

Virtuali e reali che condividono la tua stessa passione per il tema del blog. Saranno i tuoi lettori, altri blogger oppure persone che conoscerai camminando per la tua strada. Con alcune nasceranno pure conoscenze virtuali e, a volte, anche amicizie reali. Con altre nasceranno le reti di conoscenze e supporto importanti per la tua crescita professionale e motivazione.

#4 Imparerai

Non solo come gestire un sito Internet, muoversi sui social media, usare i programmi per la grafica, rispettare le regole sui diritti di autore, leggere e valutare le statistiche di google analiytics, gestire il tempo e dare la priorità alle varie attività legate al blog, ma anche le relazioni con le persone: altri blogger, lettori, agenzie di comunicazione per esempio o esperti del settore con i quali vorrai collaborare o che vorranno collaborare con te. Insomma, anche se il tuo blog sarà solo un hobby, ti farà sviluppare un sacco di conoscenze nuove da utilizzare in modo trasversale nella tu vita.

#5 Ti farai conoscere

Un blog è anche un modo per promuovere te e il tuo buisness se ne hai già uno! E non necessariamente deve essere un’attività on-line. Se crei le cartoline, produci cosmetici biologici, sei una guida alla natura o un giovane avvocato, un blog è un modo ideale per farti conoscere e far arrivare le persone da te!

Aprire un blog non ti fa vivere più esperienze, ma ti motiva a prestarci più attenzione.
Aprire un blog non ti fa vivere più esperienze, ma ti motiva a prestarci più attenzione.

#6 Creerai il tuo aggregatore dei ricordi

Il tuo blog diventerà anche un aggregatore dei tuoi pensieri e dei tuoi ricordi. Descrivi momenti, posti e persone. Racconti quello che ti è successo in un determinato momento della tua vita. Nessuno è ideale e ha una memoria perfetta, ma grazie al blog potrai sempre tornare a questi momenti, anche se non descrivi tutto, ti farà rivivere il passato!

#7 Ispirerai e ti farai ispirare

Questo punto mi piace di più rispetto agli altri è anche quello più importante nella vita da blogger. Tu racconti, altri ti leggono e poi riflettono. Dopo si fidano e ti seguono. Il blog cambia la tua vita, ma potrebbe cambiare anche quella degli altri. E se non la cambia almeno influenza le loro scelte. Nella vita da blogger questa è una grande responsabilità. Le più grandi soddisfazioni da blogger polacca che racconta la Valle d’Aosta? Non sono le statistiche di Google, pure in crescita, ma le persone che mi scrivono per dirmi che hanno cambiato i piani per le vacanze perché… hanno deciso di venire in Valle d’Aosta.

#8 Diventerai più paziente

Perché non subito il tuo blog sarà visualizzato nei motori di ricerca, letto e seguito. Quando lanci un blog potresti vivere tanti momenti di frustrazione: ci pensi, scrivi, coccoli gli articoli, li promuovi sui social, ma questo non cambia le statistiche, non fa arrivare nuovi lettori o commenti. Che fare? Resistere, resistere, resistere, osservare i risultati, continuare e non mollare, facendo dell’attesa un’avventura.

Un blog è anche un ruba tempo e bisogna saper trovare un giusto equilibrio tra vita reale e virtuale. Tra pensare, pianificare, scrivere, scegliere le foto, pubblicare, promuovere, partecipare alla vita sociale virtuale, formarsi e rispondere ai commenti può sembrare che il blog invada la vita! Per questo bisogna saper dargli lo spazio giusto. Tratterò prossimamente il tema della gestione del tempo da dedicare al blog condividendo la mia esperienza.

Che cosa significa per te avere un blog? Ti ha cambiato qualcosa nella vita? Condividi la tua esperienza e se non sei ancora una blogger dimmi che cosa ti aspetteresti dal tuo blog 🙂

A presto.

Agnieszka